libri consigliati

Genitori, insegnanti: i consigli di lettura per voi… con un pizzico di ironia!

in Spunti di lettura by

Guida semiseria per libri da mettere in valigia: pensati per gli adulti, ecco i nostri consigli di lettura per ritemprare mente e corpo!

Lo dichiariamo subito: l’intento è quello di offrire a genitori e/o insegnanti, spassosi consigli di lettura da ombrellone (o da picco di una montagna, o da sdraio nel giardino di casa!), in grado di sollazzare e, perché no, anche regalare qualche utile insegnamento, strizzando l’occhio a un po’ di sana ironia!

Iniziamo dunque la sfilata invitando sul nostro red carpet il grande successo letterario del 2020, ovvero il Quaderno di compiti delle vacanze per adulti, ben 150 esercizi passatempo che regalano fino a 120 ore di divertimento. Una sola regola da seguire: spegnere il cellulare e prendere una matita! Segnaliamo anche la nuova edizione, appena uscita!

Annoiarsi: che privilegio!

Tra lavoro e hobby, questo ultimo anno e mezzo, vissuto in clima pandemico, ha aumentato notevolmente il vostro rapporto con uno schermo (pc, laptop, cellulare)? È il momento di riappropriarvi del tempo e della mente, riguadagnandovi qualcosa di tremendamente sottovalutato: il diritto alla sana noia! Se la cosa vi stuzzica, dunque, tra i nostri consigli di lettura non può mancare il libro Come annoiarsi meglio!

Certo il lockdown non ha portato solo alla ricerca ossessiva dell’eterna connessione, ma anche un nervosismo persistente – ora in primo piano, ora di sfondo, ma pur sempre presente – per uno stato di incertezza collettivo e di punti interrogativi vari stampati nelle nostre teste. Ebbene sì, l’aria è stata elettrica più volte, dentro e (quando possibile) fuori casa!

Parola d’ordine: relax!

Dunque mettiamoci belli comodi, pennarelli alla mano, e godiamoci un po’ di sano, sereno e calmo relax, perché no colorando bellissimi disegni: la psicologia, infatti, ci conferma l’utilità del colorare per combattere lo stress.

Infatti, quando ci si concentra su un’ attività manuale – come appunto il colorare – la mente si alleggerisce da preoccupazioni e pensieri che continuamente ci tormentano!

E se colorare casette e gattini non fa per voi, ecco la soluzione:  il libro Sono allergico alla stupidità, mi fa salire il sarcasmo vi regala 35 pagine antistress, con frasi irriverenti da colorare per rilassarsi e mandare via lo stress!

Preferite una versione più “Girl power”? Eccovi Non c’è limite a ciò che noi Donne possiamo realizzare, il libro da colorare motivazionale dedicato alle donne!

Andiamo nel pratico!

Se al colorare o al risolvere rebus e giochi di abilità preferite libri più pratici, in grado di insegnarvi l’abc di un hobby che nasce da una vostra passione, la scelta allora è veramente ampia: dai manuali per principianti per imparare uno strumento musicale, a quelli per far proprie le frasi in inglese più utili per viaggiare all’estero, passando per il vademecum per diventare professionisti di uncinetto o, perché no, disegnatori di manga e anime, argomento, come abbiamo visto qui, molto amato anche dai ragazzi! C’è davvero solo l’imbarazzo della scelta!

E se adesso il dubbio vi assale perché la scelta su cosa leggere in vacanza è diventata assai ardua, potete sempre ricorrere al Libro delle risposte che stavi aspettando: saprà sicuramente sciogliere i vostri dubbi amletici!

Buona lettura!

Foto copertina by Chen Mizrach on Unsplash

Un dicembre rosso cuore

in Approcci educativi by
Una lettura per prepararsi al Natale con Ivan Sciapeconi

Ivan Sciapeconi è già noto a tutti i lettori di Occhiovolante: insegnante di scuola primaria, autore di testi per docenti, formatore, cura da molto tempo un rubrica molto letta e apprezzata: Maschile singolare. Questa volta però lo incontriamo in veste di scrittore per bambini, con Un dicembre rosso cuore, un libro edito da Einaudi, con cui è andato a toccare temi importanti con leggerezza e sensibilità. Un invito a guardare oltre le apparenze.

Ecco la storia. Giulia ha dieci buoni motivi per odiare dicembre, o meglio: nove motivi sono brutti, uno è bruttissimo! Per esempio, a dicembre la sua peggior nemica festeggia un attesissimo compleanno. Poi fa freddo, senza dimenticare che con le vacanze di Natale la scuola chiude e comincia un lungo periodo di noia e solitudine. Ma il motivo più brutto di tutti è il grande vuoto che prova da quando la sua mamma non c’è più.

Natale si avvicina, Giulia fa i conti con la rabbia e la solitudine, ma quest’anno le cose prendono inaspettatamente una strana piega, per l’arrivo di una misteriosa coppia di anziani: un uomo e una donna. Giulia ne è certa, i due sconosciuti nascondono qualcosa, e ha ragione: sono i nonni materni che tanti anni prima avevano litigato con i suoi genitori e che adesso sono ricomparsi per…

Una storia delicata, raccontata con leggerezza, di crescita e riconciliazione. Una storia di Natale.

Quindi, buona lettura con Un dicembre rosso cuore.

Rubriche

Go to Top